Sei pronto per Vendere Online? Scoprilo subito.

Se avete intenzione di aprire un e-commerce qui troverete alcuni semplici consigli che vi guideranno, almeno in fase preliminare, nelle prime e fondamentali scelte da fare! Se siete alle prime armi e questa è la prima volta che vi avventurate in un’attività di vendita online, leggete questi consigli così da comprendere anche la mole di lavoro che vi aspetta! Eh si, perché purtroppo dovete sapere che vendere online non richiede solo un investimento economico importante per la piattaforma e la divulgazione, cioè il web marketing, ma necessita di un vostro impegno costante.

1- Hai già un nome a dominio e soprattutto un hosting?

Tutti i siti incluso l’e-commerce, necessitano di spazio web e nome a dominio [www.tuosito.com] e la loro scelta non è da sottovalutare perché un buon spazio web con un reparto assistenza valido e puntuale può fare la differenza! Ricordate che il vostro spazio deve essere dotato di database, indispensabile per ogni tipo di e-commerce qualsiasi sia la piattaforma che utilizzerete.

2- Hai selezionato i prodotti da mettere online?

Sebbene i prodotti all’interno di un negozio online non siano statici, quindi varino molto nel tempo (offerte, novità, articoli esauriti, ecc…) è necessario capire su quali prodotti puntare, quali saranno i prodotti insomma che saranno più o meno sempre presenti perché in fondo rappresentano l’essenza del tuo negozio. Non solo, ma è necessario avere ben chiara anche la struttura organizzativa del menu, ovvero in quante categorie e/o sottocategorie presentare i propri prodotti!

3- Possiedi le foto in digitale e le descrizioni dei prodotti?

Che non si tratti di foto scadenti e testi copiati, ma foto fatte bene, che ben rappresentino il prodotto e testi che devono attirare visite e quindi puntare alle vendite. Bisogna infatti dedicare molto tempo alla creazione di testi e realizzazione di foto che siano professionali, mostrino bene gli articoli in vendita e con testi interessanti ed esclusivi.

4- Quale sistema di pagamento adottare?

Gli e-commerce di tutto il mondo, si affidano al bonifico bancario o vaglia postale per chi non si fida a lasciare i propri dati della carta di credito, il contrassegno per i più diffidenti! Certo la carta di credito è indispensabile perché permette un pagamento immediato e veloce, ma l’istituto di credito a cui affidarsi è la scelta importante ed oggi comunque il sistema più diffuso e conosciuto è Paypal che permette il trasferimento di denaro da account ad account a costo zero e la possibilità di pagare con le più diffuse carte di credito.

5- Hai a disposizione una o più persone da dedicare all’e-commerce?

A differenza di quanto si crede l’e-commerce richiede una cura costante per la selezione dei prodotti, la preparazione delle schede prodotti(testi e foto), gli accordi con spedizionieri e tanto altro ancora. Invece, dopo la pubblicazione ci si deve occupare di tenere aggiornato il catalogo: aggiungendo novità, mettendo i prodotti in offerta e “spubblicando” prodotti non più in vendita, offrire delle spedizioni celeri e sicure ed infine assicurarsi di avere un buon customer care che risponda velocemente sia per telefono che via mail a eventuali richieste, domande o dubbi degli utenti.

Ah, da non dimenticare ed escludere l’ulteriore divulgazione dell’e-commerce attraverso l’utilizzo di blog aziendale e social network.

Insomma, l’e-commerce è un investimento importante ma se aveste già le risposte ad alcune delle domande sopra indicate, siete pronti per far decollare il vostro business!

Richiedi Informazioni

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *